civetta delle nevi
GEAPRESS – Tutto regolare. Certificazione Cites in primis la quale, alla faccia dei diritti degli animali, consente finanche a specie molto particolari di potere essere esposte nei negozi di animali. Dopo le piccole civette ed i gheppi americani (vedi articolo GeaPress) in un negozio di animali del capoluogo siciliano è apparsa addirittura una Civetta delle Nevi.

Se si fosse trattato di un sequestro ad un trafficante di falchi, sarebbero apparse scritte del genere “rarissimo animale” magari in  “pericolo di estinzione”, ma in questo caso, come da indiscrezioni pervenute, al Corpo Forestale dello Stato ed a quello della Regione siciliana non è rimasto altro da fare che prendere atto della regolarità della certificazione Cites. Forse qualche consiglio su una detenzione più idonea ma in linea di massima tutto ok. Dunque con allegato l’opportuno attestato  si può acquistare un animale che in natura vive solo a latitudini molto settentrionali, come suggerisce lo stesso nome.

Di glaciale quella civetta rappresenta solo il rispetto per gli animali che c’è in Italia“, urlano gli animalisti indispettiti per le scene di Civette e Falchi esposti nei negozi. Del resto vengono già utilizzati per spettacoli di falconeria o circensi, perché non tenerli anche in un trespolo o gabbia di casa?

La grossa Civetta di Palermo, raramente potrà vedere qualcosa che assomiglia ad una parvenza di manto bianco. Forse in pieno inverno nelle montagne che circondano la città. Cosa ben diversa, però, dalle sconfinate lande gelate che rappresentano la sua unica vera casa. E dire che l’unico apparentamento con l’uomo, oltre ai commercianti ed altri speculatori, è quello di essere l’uccello ufficiale del Québec. Da oggi, però, (dicono sempre gli animalisti) è il simbolo di come non rispettiamo  nel nostro paese gli animali. “Indipendentemente dal fatto che sia in regola o no, che la gabbia sia pulita, che sia in salute – condividono sul web gli animalisti –  ricordiamoci che le nostre istituzioni non brillano per la tutela degli animali“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati