GEAPRESS – Nuovo avvistamento della pantera. Questa volta a vederla è il sig. Rosario Di Maggio, operaio forestale, il quale a mezzanotte decideva di fare un giro per i luoghi. Nei pressi di una villa in prossimità della quale è stata installata la gabbia trappola avrebbe visto la pantera.La segnalazione viene giudicata attendibile dal Corpo Forestale della Regione siciliana.

Intanto tra poche ore è annunciato l’arrivo dell’agnello sacrificale che dovrebbe costituire l’incredibile e barbara esca per la pantera. Questo metodo è stato giudicato improbabile dall’unico esperto italiano nel recupero di grandi felini, nonché collaboratore del Corpo Forestale dello Stato (vedi intervista esclusiva ).

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati