GEAPRESS – Si fa drammatica la situazione nel Parco Nazionale dei Monti Virunga, nella Repubblica Democratica del Congo. Si tratta del parco famoso per ospitare una rilevante popolazione di Gorilla di montagna. Le truppe ribelli, dopo tre giorni di combattimenti, hanno stamani preso il controllo della città di Goma, a pochissimi chilometri dai confini meridionali del Parco. Le truppe stanno sfilando nel centro città.

Il possibile cambiamento di controllo politico in quelle aree, crea non poche preoccupazioni. I bracconieri che negli ultimi tempi hanno portato a compimento numerose infrazioni all’interno del Parco, tra cui alcuni agguati mortali alle Guardie (vedi articolo GeaPress), potrebbero essere coinvolti nel fronte ribelle. Questo con il fine di finanziare la guerra in atto.

Secondo le prime notizie pervenute i ribelli, entrati stamani in città, avrebbero preso il controllo dell’aeroporto. Non è ancora chiaro quante siano state le vittime dell’assedio.

A temersi non è solo la fine della fauna selvatica, ma anche la sicurezza del personale del Parco. La guerra, peraltro, potrebbe riacutizzarsi. Viene infatti ritenuto molto probabile che le forze governative possano tentare, già nelle prossime ore, di riprendere il controllo della città di Goma.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati