tigre contrabbandi
GEAPRESS – Un’intervento congiunto della polizia indonesiana e della  Wildlife Conservation Society. Due trafficanti di tigre tratti in arresto e, nel sacco, la tremenda scoperta: una pelle intera di tigre e poi, impagliate, due zampe ed una testa del grande felino. Trovato anche un artiglio.

Ad operare assieme agli esperti dell’ONG il West Java Natural Resources Conservation Agency (BKSDA) del Ministero delle Foreste di Sumatra, e l’ufficio di Lampung della polizia indonesiana. Stante le prime informazioni diffuse, il commercio si sarebbe basato su proposte pervenute online. In particolare, i due arrestati sarebbero stati rintracciati proprio gli annunci sul web. Si sospetta che almeno uno dei due sia anche implicato  nel commercio di orsi e leoni venduti come trofei o arredi domestici.

Gli arresti sono avvenuti nella città di Banda Lampung e nel porto di Merak. Bandar Lampung è la capitale della provincia di Lampung, circa 90 km dal Parco Nazionale di Bukit Barisan Selatan. La Wildlife Conservation Society, che ha diffuso la foto dell’intervento di polizia, sottolinea come il Parco Nazionale rappresenti uno dei siti più importanti a livello mondiale per la conservazione  della tigre di Sumatra. Una sottospecie in pericolo di estinzione che si trova solo in Indonesia.

Il porto di Merak, invece, si trova sull’isola di Java, proprio sulle sponde dello Stretto della Sonda. Rappresenta un punto di collegamento importate tra Sumatra e Java oltre che un  noto punto di passaggio utilizzato dai contrabbandieri di fauna selvatica.

La presenza degli esperti dell’ONG è stata molto apprezzata dalle autorità di polizia indonesiane, soprattutto per le informazioni fornite sul commercio di tigre.

Secondo Joe Walston, Vice Presidente WCS, “questi arresti rappresentano un messaggio chiaro inviato ai trafficanti di fauna selvatica”. Ottima, viene inoltre giudicata la collaborazione sia con il il West Java Natural Resources Conservation Agency (BKSDA), che con le autorità di polizia locali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati