leopardo
GEAPRESS – Ennesimo atto di bracconaggio nei confronti di un leopardo indiano. La convivenza con il felino, è spesso complicata dall’eccessivo espandersi degli insediamenti umani. Sempre più spesso i Rangers devono registrare gravi episodi di bracconaggio.

L’ultimo del quale se ne ha notizia è avvenuto nei pressi della foresta di Nilgiris, nello stato del Tamil Nadu. Si tratta di un raro biotopo che, nel 2012, è stato dichiarato dall’Unesco,  Patrimonio dell’Umanità

Il leopardo, dell’età di circa quattro anni, è stato rinvenuto appeso ad un albero tramite dei cavi di acciaio. Le ossa del povero animale, in corrispondenza della morsa d’acciaio, si presentavano spezzate. E’ probabile che il povero animale, nel tentativo di liberarsi, abbia peggiorato la propria situazione aumentando gli effetti devastanti della trappola.

L’ONG International Animal Rescue Foundation World Action, solleva ora le sue perplessità in merito al ritrovamento dei corpi di altri animali. In particolare erano stati nei giorni scorsi rinvenuti i corpi di una tigre e di un primo leopardo. Entrambi erano morti in circostanze ancora non chiarite.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati