GEAPRESS – Non conosceva le procedure (sic!), motivo per cui non aveva avvertito il Servizio Cites del Corpo Forestale. Il camaleonte rinvenuto nel bel mezzo al traffico cittadino di Genova-Nervi (vedi articolo GeaPress) è stato così riconsegnato al suo proprietario solo grazie al lavoro della Forestale. Una verifica dei possessori di camaleonti genovesi ha consentito così di rintracciare l’allevatore ed il posto dal quale era fuggito il povero animale.

Qui la sopresa. Il piccole rettile, infatti, era nel frattempo diventato … padre. Infatti, nell’allevamento casalingo di via del Commercio, si era avuta la schiusa delle uova e la Forestale, considerata l’esperienza, ha fatto notare che entro dieci giorni dalla nascita, trattandosi di una specie tutelata dalla Convenzione di Washington, il proprietario dovrà denunciare il tutto al Servizio Cites territorialmente competente.

Il piccolo camaleonte era stato recuperato dalla Polizia di Stato nel bel mezzo di una strada cittadina. Alcuni passanti si erano messi di traverso al traffico per evitare che finisse schiacciato. Speriamo che al proprietario non sfuggano, adesso, altri particolari procedurali. 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati