avorio interpol
GEAPRESS – Provvedimento del Governo Francesce contro il commercio di avorio e corni di rinoceronte. Non sarà, infatti, più possibile vendere oggetti prodotti con zanne e corni.

La Francia ha così mantenuto la promessa di intervenire sul mercato di tali oggetti ed in difesa di elefanti e rinoceronti, che era stato preso lo scorso aprile nel corso di una distruzione pubblica di zanne avvenute in Kenya.

IFAW (International Fund for Animal Welfare) ha commentato positivamente la presa di posizione del Governo Francese ma ha rilevato come questo divieto non vale per oggetti prodotti prima del luglio 1975 quando, cioè, è entrata in vigore la Convenzione di Washington sul commercio di specie o loro parti minacciate di estinzione.

Secondo IFAW, in tal maniera sarà sempre possibile produrre certificazione falsa attestante una data mendace di produzione. Ad ogni modo il provvedimento è senz’altro positivo e non potrà che giovare alla protezione di elefanti e rinoceronte.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati