GEAPRESS – Gli scienziati doc forse lo snobbano ma lui crede ciecamente di poterla rintracciare. Dal 1998 Murray Mcallister cerca la Tigre della Tasmania (detta anche Tilacino o lupo della Tasmania), il marsupiale carnivoro estinto negli anni trenta in Tasmania ed ancor prima in Australia. Ora la novità.

Nell’aprile 2009, in un luogo ancora misterioso, Murray Macllister ne avrebbe filmata una. In tutto nove minuti di filmato che mostrerebbero, sempre secondo Macllister, il marsupiale ritenuto invece estinto. Solo ora ha diffuso appena otto secondi (vedi primo video), mentre gli altri 532 .. rappresenterebbero la vera documentazione. Per questi sono in corso le trattative per la vendita dell’esclusiva. Macllister, del resto, alla ricerca della Tigre della Tasmania ha investito parecchio, in parte proveniente da donazioni. Lunghe peregrinazioni sia in Australia che in Tasmania, le quali, se ben ripagate, compenserebbero abbondantemente Macllister sia dei soldi spesi, che delle critiche che gli sono piovute sopra. Secondo alcuni ricercatori, infatti, non c’è bisogno di vedere la restante parte del filmato. Già negli otto secondi appare chiaramente una volpe, forse addirittura sofferente di rogna nella parte posteriore. Chissà però cosa contengono gli altri minuti.

Il Tilacino era un marsupiale carnivoro. Di fatto, nell’ecosistema del continente australiano aveva occupato la nicchia riservata ai grandi predatori. Delle dimensione di un grosso cane e dal peso di circa trenta chili, il Tilacino non resistette alla pressione dell’uomo, sebbene non sempre diretta. La Tigre della Tasmania viveva infatti sia in Australia che in Tasmania. Nel primo caso si è estinto circa un millennio addietro a seguito della diffusione dei cani Dingo causata dagli aborigeni. Il Tilacino non riuscì a competere con i cani selvatici e circa 4000 anni dopo la loro introduzione scomparve dall’Australia. Nel secondo caso ci pensarono invece i fucili dei colonizzatori. L’ultimo Tilacino morì nello zoo di Hobart (vedi secondo video), in Tasmania, negli anni trenta, ma da allora si sono continuate a registrare segnalazioni, sebbene di dubbio valore, sia in Tasmania che in Australia. Fino a prova contraria, il Tilacino è estinto. Salvo conferma di una segnalazione. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).

Vedi primo video: filmato di Murray Mcallister


Vedi secondo video:  zoo di Hobart