GEAPRESS – Dopo la tigre nel bagaglio in Thailandia, ora 100 rettili vivi saltano fuori da una valigia all’aeroporto di Kuala Lampur, in Malesia. Il responsabile è un noto trafficante internazionale di animali esotici, Anson Wong, ribattezzato Lizard King, il re delle lucertole. Più che dalla valigia, forse, i rettili dovevano però saltar fuori dal cappello di un mago. Wong trasportava, infatti, 95 boa constrictor, 4 vipere rinoceronte ed una tartaruga. Il trafficante internazionale era già stato condannato negli Stati Uniti a seguito di un sequestro di fauna esotica trasportata in modo illegale. Da capire la provenienza degli animali. I Boa constrictor, infatti, sono di origine americana.
Già di recente l’aeroporto di Kuala Lampur era stato al centro di altri interventi (vedi articolo GeaPress) che avevano portato al sequestro, oltre che di animali, anche di droga. Idem per l’aeroporto di Bangkok, dove è stato rinvenuto il cucciolo di tigre narcotizzato. Recentemente, infatti, vi era stato un grosso sequestro di avorio (vedi articolo GeaPress); l’ultimo di cui se ne ha notizia. La partita di 117 zanne, denunciate ed imballate come mobili, proveniva dal Kenia e probabilmente era diretta nei mercati cinesi. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).