pulcino pappagallo
GEAPRESS – 15 cincillà e 85 pappagallini tra cenerini, parrocchetti ed altre specie. Sono stati individuati la scorsa notte dagli agenti della Polizia stradale nell’area di servizio Val di Sangro ovest e posti sotto sequestro dalla Forestale e dalla stessa Polizia stradale.

Gli animali, precisa la Forestale, erano a bordo di una vettura condotta da un uomo della provincia di Lecce. A quanto pare era in corso un trasferimento da Treviso alla Puglia.

Il guidatore è stato denunciato con l’accusa di traffico e maltrattamento di animali.

Gli esemplari, stante quanto riportato dal Corpo Forestale dello Stato, sarebbero stati rinchiusi all’interno di piccolissime gabbie, in condizioni igienico sanitarie definite “pessime”, oltre che coperti con teli e sistemati nel bagagliaio o sul sedile posteriore.

Per gli animali è stato ora disposto l’affidamento al Servizio CITES di Pescara del Corpo Forestale il quale, unitamente ai medici del servizio veterinario della Asl provinciale di Chieti, sta ora procedendo al riconoscimento delle specie ed all’individuazione della struttura più adatta alla loro cura.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati