GEAPRESS – Ancora interventi presso le mostre di rettili. Dopo il sequestro operato dal Corpo Forestale dello Stato nel parcheggio innanzi al Cesena Beach (vedi articolo GeaPress) e l’intervento del Corpo Forestale della Regione siciliana all’interno di un mostra di rettili a Racalmuto (AG) (vedi articolo GeaPress) è ora la volta di un’altra mostra che si è svolta la scorsa domenica nel centro commerciale Jambo di Trentola Ducezia (CE).

Ad intervenire il Nucleo operativo anti bracconaggio della LIDA di Napoli e Caserta, comandate da Saverio Mazzarella (nella foto), ed i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Aversa (CE). Ad essere denunciato un affittuario di stand, trovato in possesso di diversi esemplari di fauna esotica privi di documentazione CITES, in condizioni di detenzione giudicate dalla LIDA “pessime”. Vendeva sottobanco iguane, boa constrictor, pitoni, testuggini, gechi ed una genetta (viverride carnivoro).

Lo stesso affittuario metteva in atto una sorta di ‘show’ fatto con gli animali avvolti sia al collo che alle braccia del personale del negozio in giro per la fiera. Gli animali, secondo le Guardie della LIDA venivano messi a diretto contatto con il pubblico. Per alcuni di questi animali il commerciante non ha saputo dare generalità e provenienza. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).