teschi dipinti
GEAPRESS – Nuovo sequestro di teschi appartenenti a grandi scimmie, avvenuto in Camerun. A darne comunicazione è l’ONG LAGA (Last Great Ape Organization) che sottolinea come alcuni teschi di Scimpanzè e Gorilla, erano stati dipinti. In particolare nella foto diffusa dall’ONG si apprezza un cranio di Scimpanzè dipinto di rosso.

A finire arrestati nella parte orientale del paese sono stati due trafficanti. Quando gli inquirenti gli hanno chiesto del perchè di quella colorazione, i due avrebbero risposto che così gli era stato chiesto dagli acquirenti cinesi. Nonostante i frequenti sequestri di teschi avvenuti in Camerun, come in altri paesi della stessa area, è la prima volta che si assiste alla colorazione dei crani. Si ignora il motivo di una così singolare richiesta.

Quello che è certo, invece, è il depauperamento delle popolazioni selvatiche di grandi scimmie, attivamente cacciate sia per la carne che per l’esportazione di parti del loro corpo come crani, mani e piedi. Se da un lato il consumo della carne è esclusivamente locale, così non è per le parti di animali che costituisco ancora oggetto  di un florido mercato internazionale.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati