GEAPRESS – Gli Omega 3 sono tre acidi grassi, Epa, Dha, Ala.* Sostanzialmente contrastano lo stress ossidativo che danneggia le cellule.

Proteggono le cellule dall’invecchiamento cerebrale, potenziano la memoria e l’attività cerebrale, rallenterebbero la progressione dell’Alzheimer, nei bambini aumentano le prestazioni scolastiche.
Prevengono i tumori e le malattie cardiovascolari.
Contrastano la depressione.
Prevengono varii disturbi, dalla colite ai calcoli renali.
Hanno attività antinfiammatoria su dolori e rigidità muscolare e articolare.
Mantengono giovane la pelle.
L’OMS raccomanda di ingerire con la dieta giornaliera 0,3-0,5 grammi al giorno di Epa e Dha e 0,8-11,1 grammi di Ala. E, soprattutto, raccomanda di limitare i grassi di origine animale.

Normalmente, per un apporto di Omega 3, si consiglia di mangiare pesce!
Oltre che ingerire cadaveri, morti asfissiati (o se vogliamo vederla da umani: annegati!), con l’assunzione del pesce si ingeriscono ben pochi Omega 3, rispetto ai vegetali, e non si assume l’Ala. Infatti il pesce, e gli altri animali di acqua, contengono solo Epa e Dha, l’Ala è prerogativa del solo mondo vegetale.

Veniamo ai dati.
Secondo le tabelle dell’ American Hearth Association, gli Omega 3 presenti in 100 grammi di Salmone sono 1,3-2,2 , nell’ Aringa sono 1,9-2,0 , nel Pesce spada sono 1,1 , tutti gli altri animali d’acqua ne contengono meno di 1 grammo, ad esempio il Merluzzo da 0,15 a 0,24 , l’Aragosta solo 0,07.

Nel mondo vegetale le cifre sono “astronomiche”, in più i tre acidi grassi sono ben rappresentati.
Gli Omega 3 presenti in 100 grammi di Olio di Lino sono 57, nei Semi di Lino sono 17, nelle Noci sono 6,2, nei Semi di Zucca sono 5, la Soia ne contiene 1,3, i Fagioli 0,5, le Mandorle 0,3, L’Avocado 0,1.
Particolarmente ricco di Omega 3 è l’olio di Rosa mosqueta, ma anche l’olio d’Oliva è una buona fonte (Omega 6).

Allora perchè cibarsi di cadaveri che hanno fatto una brutta vita (acquacoltura) e, assieme ai pescati, una terribile morte?
VEGAN E’ MEGLIO!

*(Epa = acido eicosapentaenoico
*(Dha = acidodocoesaenoico
*(Ala = acido alfalinoleico —- contenuto solo nei vegetali

(GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).