GEAPRESS – L’indagine risale al 2007 ed oltre agli allevatori per i quali ora la Procura della Repubblica di Modica ha chiesto il rinvio a Giudizio, vennero considerate le posizioni di altre persone che avevano procurato i medicinali, sia ad uso veterinario che umano.

I due allevatori ora oggetto della richiesta della Procura agli Uffici del GUP, avevano finanche eseguito mix di più preparazioni farmaceutiche. Queste erano risultate conservate in contenitori inidonei, senza alcun dosaggio ed indicazioni. Non solo. I farmaci si sono rilevati deteriorati. Nel caso di uno dei due allevatori modicani, i medicinali dovevano essere indicati nella lotta contro i vermi.

Oltre alla continuità del reato, è risultata la provenienza illecita dei medicinali, tantè che i due dovrebbero essere ora rinviati a giudizio per violazione dell’art. 648 del Codice Penale (ricettazione). (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).