vegan manifestazione
GEAPRESS – Tanti corpi nudi, coperti di “sangue”. E’ quanto apparso stamane a Trafalgar Square, nel pieno centro i Londra.

La manifestazione, organizzata da PETA, ha voluto rappresentate i corpi degli animali che a miliardi vengono uccisi in ogni parte del mondo. La loro carne finirà per l’alimentazione umana.

Secondo PETA, molte persone fanno finta di non vedere e per questo altri corpi nudi hanno rappresentato la sofferenza che si cela dietro l’alimentazione carnea. L’occasione, infatti, è stata fornita dalla Giornata Mondiale Vegana, che si sta celebrando in diverse città del mondo, Italia compresa.

Nel caso di Londra, circa 100 volontari si sono presentati completamente nudi e macchiati di colore rosso come quello che ogni giorno sgorga nei macelli. L’invito, per i passati, era quello di abbracciare la scelta vegana. Niente carne e suoi derivati.

Gli animali costretti a vivere negli allevamenti, riferisce il comunicato di PETA, stabulano in ambienti affollati privati di tutto ciò che per loro sarebbe naturale. Ci sono poi le mutilazioni, come i becchi dei volatili e le code dei maialini. Una sequenza dell’orrore che coinvolge anche denti e testicoli tagliati a vivo. In pratica, una vivisezone.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati