GEAPRESS – Un macello abusivo è stato scoperto dalla Guardia di Finanza, Compagnia di Velletri, nelle immediate vicinanze della periferia di Genzano (RM). I Finanzieri erano arrivati sul posto scoprendo inizialmente una discarica abusiva dove, con l’evidente tentativo di nascondere i rifiuti, era stato malamente interrato materiale vario proveniente da lavori edili. Altresì presenti anche elettrodomestici e carcasse di autovetture. Ad essere denunciati due uomini, padre e figlio, del posto.

Nel corso del sopralluogo, però, i finanzieri rinvenivano un capannone adibito a stalla e luogo di macellazione. Quest’ultima struttura risultava essere intestata solo al padre. Bovini, ovini e suini, nella sporcizia e vesimilmente pronti per essere macellati. Le celle frigorifere, infatti, risultavano piene di pezzi di animali mentre nei locali venivano rinvenuti gli attrezzi della macellazione, tra cui coltellacci, mannaie e ganci trasportatori. Gli animali erano privi di ogni documentazione sanitaria. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).