medinaceli j toro fuoco
GEAPRESS – Le sofferenze di Jubilo, il toro di Medinaceli, nella comunità autonoma di Castiglia e Leon, in Spagna.

Sono state documentate dal PACMA, il Partito Animalista Spagnolo che denuncia le difficoltà che sarebbero state messe in atto  per impedire di filmare la tradizionale manifestazione che si svolge nel mese di novembre.

Un toro portato un una arena di strada con le corna in fiamme.

Nonostante le rassicurazioni delle Autorità sembra in tutta evidenza come il povero animale appaia terrorizzato dal ritrovarsi sulla testa le fiamme che avvolgono le corna. Anzi, secondo quanto riportato dal PACMA il toro avrebbe subito lesioni e bruciature che potrebbero avergli provocato problemi alla vista.

Già nel 2013 i Veterinari del PACMA relazionarono sui gravi danni subiti dagli animali così conciati. Traumi che sarebbero non solo fisici ma anche psicologici.

Anche nell’edizione di questo novembre gli attivisti sono riusciti a documentare la manifestazione nonostante le difficoltà riscontrate nel filmarla. Le telecamere, a questo proposito, sarebbero state espressamente vietate.

Il toro Jubilo, è stato poi inviato la macello.

Il PACMA ha invitato le autorità politiche a bandire nel futuro tali manifestazioni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati