GEAPRESS – Drago più cinque, quasi come in un fascicolo aperto di un qualsiasi Tribunale. Niente di penale, però. A Siena va sempre bene anche quando cadono, tutti assieme, sei cavalli su dieci. Ha iniziato Guess, il cavallo del Drago. Poi a seguire gli altri cinque. Da quella mischia di sudore, polvere e corpi che si ammassavano, hanno potuto continuare solo le contrade del Montone, della Selva, del Leocorno e della Tartuca.

Alla prima curva di San Martino va di scena il “palio drammatico”, come ha riferito il cronista RAI, anche se poi festeggiano tutti.

Dei cavalli, nessuna traccia, tranne quelle lasciate in terra quando le quattro contrade superstiti si sono ritrovate alla curva di San Martino (vedi foto copertina). Si saprà prossimamente, se ci sono state conseguenze per cavalli e fantini. Sei su dieci, tutti d’un colpo, il Palio di Siena li ha fatto fuori, di gara.

A vincere la competizione la contrada del Montone. Non accadeva dal 1990.

 

AGGIORNAMENTO: nell’incidente della curva di San Martino, ad avere la peggio è stato il cavallo Moedi della contrada della Civetta. Frattura dell’arto anteriore sinistro, secondo quanto comunicato dal Comune di Siena. Per lui l’intervento chirurgico presso la Clinica Veterinaria Il Ceppo. Quattro fantini sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso, ma non avrebbero nulla di serio. Secondo il Comune di Siena risultano illesi gli altri cinque cavalli coinvolti nella caduta.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTO: