GEAPRESS – Quando ha sentito che la cavalla di 25 anni è morta non ha resistito. Le avevano, infatti, proposto di utilizzare uno dei suoi cavalli, in sostituzione dell’animale infortunatosi alcuni giorni prima del Palio di Fossano (CN). Chi ha contattato la nostra redazione, ha raccontato tutta la storia rendendosi disponibile, qualora fosse necessario, a riferire all’autorità competente.

Angela abita nel cuneese, non proprio vicinissima a Fossano. Eppure c’è stato qualcuno che si è ricordato di quei cavalli e non ha esitato a contattarla, presentandosi come uno degli organizzatori della manifestazione. “Cercava un purosangue – riferisce Angela a GeaPress – e mi ha detto che avevano bisogno di sostituire il cavallo infortunato“. Ovviamente niente da fare, i cavalli che in effetti appartengono ad un parente di Angela, sono da compagnia e comunque lei è contro i palii. “Quel signore voleva prestata una delle mie cavalle e le aveva credute dei purosangue – aggiunge Angela – ma basta guardarle per capire che non è così. Non sapevano proprio dove trovare un cavallo in così poco tempo e si sono rivolti a me” aggiunge Angela, che preferisce non rilevare il suo cognome.

Nasce così un cavallo da Palio, si chiede ora Angela? Guarda caso però a morire è stata la cavalla di 25 anni che è andata poi a sostituire l’animale infortunatosi. “Ma secondo voi – aggiunge Angela – un cavallo da palio si crea in una settimana? Combinazione il cavallo che è morto è quello che ha sostituito il cavallo infortunato“.

E’ di due giorni addietro la notizia circolata che la cavalla di 25 anni morta fuoripista, era stata scelta per gareggiare solo all’ultimo momento. Fatto questo che non ha fatto altro che amplificare le critiche che sono ricadute sul palio della cittadina in provincia di cuneo. Un infarto, ha detto qualcuno. Nulla, invece, sul cavallo infortunatosi prima. Certo che fare correre, poi senza alcuna preparazione, una cavalla di 25 anni, non poteva che sollevare un vespaio di polemiche.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati