grand national
GEAPRESS – Sarebbero già quattro i cavalli deceduti a causa delle ferite riportare nel corso del Grand National, la famosa gara ad ostacoli che si disputa ogni anno presso l’ippodromo di Aintree a Liverpool.

Lo denuncia PETA secondo la quale i giornali stanno sostanzialmente ignorando il dramma di questi animali dando ampio spazio a scollature e tattoo di signore inglesi non esattamente in aspetto romantico. Un fenomeno, quest’ultimo, che è stato diffusamente ripreso anche dai giornali italiani.

Come è noto la pista inglese presenta numerose alte siepi, interposte lungo il percorso. Ogni anno gli incidenti sembrano inevitabili anche se gli organizzatori si difendono asserendo la presenza di una assistenza veterinaria all’avanguardia. I cavalli, sostiene PETA, continuano però a morire.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati