GEAPRESS – E’ stato seguito tutto il tempo della manifestazione, il delegato dell’Associazione Horse Angels che aveva tentato in tutti i modi di documentare l’esito della incredibile lotteria di Cusignana di Giavera del Montello, in provincia di Treviso (vedi articolo GeaPress). L’estrazione, però, è risultata blindata, questo secondo Horse Angels, la quale denuncia anche come la puledrina-premio, sia stata vinta da una dozzina di persone.

Tutto attorno – dice Roberta Ravello Presidente Horse Angels – era un fiorire di battute sulla macellazione dei cavalli, sul tipo di cottura migliore, i vini e le verdure da abbinare“.

In queste ore il povero animale sta per essere trasferito. Pochi dubbi sulla destinazione. Secondo la Ravello la puledra finirà al macello per essere divisa tra i vincitori.

E così, nel Veneto dei regolamenti inspiegabili e delle leggi violate in deroga (come le cacce di tradizione autorizzate in barba ai divieti), si è consumata l’ennesima sagra con animali, probabilmente da cucinare. E le istituzioni? Nessuna risposta dalle autorità provinciali, regionali, nazionali alle quali Horse Angels si era rivolta con un quesito sulla legittimità della manifestazione.

Una iniziativa – commenta Roberta Ravello – dalla quale non può che discendere una vera e propria diseducazione al rispetto degli animali“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati