toro
GEAPRESS – Grave incidente a Bayonne, in Francia, dove un toro, nel corso della locale corrida, è riuscito a saltare fuori dall’arena ferendo gravemente ai testicoli un fotografo. L’animale ha poi colpito il presidente della locale associazione di tauromachia che ha riportato gravi ferite alla gamba destra che si sarebbe fratturata.

Entrambe le persone sono state ricoverate d’urgenza in ospedale, mentre il toro, chiamato Zamarrito, è stato ucciso poco dopo.

Particolarmente gravi le condizioni della prima persona. Il corno penetrato in profondità attraverso il testicolo, ha raggiunto le viscere.

L’incidente è occorso domenica sera. Più volte, in Francia, le associazioni animaliste hanno vivacemente protestato contro queste manifestazioni. Ad appoggiarle nel loro impegno è spesso la Fondazione Brigitte Bardot. Alcuni giornali hanno commentato quanto successo a Bayonne come la “vendetta” del toro.

La corrida è stata importata nel sud della Francia tra il  sedicesimo ed il diciassettesimo secolo. Le leggi del paese teoricamente  vietano la corrida,  ma una speciale deroga ne consente lo svolgimento in talune città. Sembra che la prima corrida avvenuta a Bayonne risalga agli inizi del 1700. Proprio oggi è arrivata dalla Spagna la notizia che alcuni Sindaci di importanti città sarebbero intenzionati a vietare le manifestazioni taurine, seguendo l’esempio delle isole Baleari e di Barcellona.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati