corrida
GEAPRESS – La votazione dovrebbe avvenire mercoledì prossimo. Il Parlamento europeo votando sul nuovo bilancio 2015, dovrà esprimersi anche in tema di sussidi agricoli. Tra questi ci sono pure i contributi per gli allevamenti di tori spagnoli. Una questione sulla quale già nel recente passato il gruppo Verdi / ALE al Parlamento europeo aveva espresso la sua forte contrarietà.

Per questo l’Europarlamente Bas Eickhout aveva presentato una proposta volta a vietare questo tipo di sovvenzioni.

La proposta di Eickhout aveva ottenuto il sostegno della maggioranza dei membri della Commissione Ambiente, ma non di quella Bilancio. L’Europarlamentare ha presentato il testo sotto forma di emendamento in sessione plenaria, che dovrebbe avvenire il prossimo 22 ottobre per votazione nominale. Si verdà allora chi è contro o a favore della corrida.

Secondo il promotore, gli allevatori non sarebbero conformi a quanto stabilito dalla Convenzione europea per la protezione degli animali.

Questa la motivazione base per la quale l’ONG CRAC (Comité Radicalement Anti Corrida) invita a firmare la petizione affinchè si possa raggiungere il traguardo, ormai prossimo, delle 40.000 adesioni. L’Organizzazione è nota per avere diretto molte manifestazioni anti corrida, specie nel sud dalla Francia, congiuntamente alla Fondazione Brigitte Bardot.

QUESTO IL LINK PER FIRMARE LA PETIZIONE

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati