GEAPRESS – Tanto spavento per l’incidente occorso ieri pomeriggio a Portocannone (CB) nel corso della tradizionale corsa con fantini e carri trainati da buoi. Secondo i Carabinieri del Comando Compagnia di Termoli, l’incidente ha riguardato il secondo carro, ovvero quello “dei giovani”. Uno dei due buoi è caduto in terra ed è stato trascinato per una ottantina di metri dal carro prima che ultimasse la sua corsa. I fatti sono avvenuti poco dopo la partenza, intorno alle 16.40 di ieri. Secondo informazioni assunte in loco non dovrebbero esserci feriti mentre il bue si è rialzato poco dopo. Il carro è stato fatto uscire dal percorso.

A filmare il tutto è stato uno spettatore (vedi video). Il percorso, non transennato e con pavimentazione costituita dall’asfalto stradale, era affollato da centinaia di persone. La folla, addirittura, si ricomponeva lungo la carreggiata, già dopo il passaggio delle macchine dei Carabinieri. Scooter con persone senza casco sfrecciano tra la carreggiata e la folla, mentre il primo carro passava veloce. Un istante dopo, le urla della folla. Il secondo carro continua la sua corsa con il povero bue caduto in terra. Incredibile il comportamento dei fantini del terzo carro, nel frattempo sopraggiunto in una strada colma di persone ed in buona parte ostruita dal carro incidentato. Si vede chiaramente come inizino a puntare le aste verso le persone del carro infortunato, tanto da attirarsi i vivaci commenti della folla.

Un pomeriggio di follia, riferisce a GeaPress un cittadino arrivato dal capoluogo molisano. “Quell’incidente poteva costare caro, non solo alla bestia che abbiamo creduta morta e che poi è stata fatta alzare. Per un attimo ho creduto di trovarci il carro di sopra. Ha sbandato e potevamo finire tutti molto male“.

Un incidente che non mancherà di rinfocolare le polemiche su queste manifestazioni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI VIDEO: