GEAPRESS – Che il Presidente della Repubblica, debba essere il Presidente di tutti gli italiani è un conto, ma arrivare a concedere le medaglie per un festival neanche poi tanto internazionale (il festival si svolge a Latina) forse è un po’ esagerato.

Ovviamente rispettiamo le scelte del Capo dello Stato, ma ancor di più si rimane perplessi nel costatare che nell’edizione 2009 dello stesso Festival le medaglie servirono a tributare i nipotini di Moira Orfei.

Il Circo italiano così potrà stare tranquillo non solo per il segreto annullamento della legge che gli voleva togliere gli animali ma anche per il fregio che delle presidenziali medaglie sicuramente ne faranno. Come se ciò non bastasse arriva pure il patrocinio del Ministro per i Beni Culturali Bondi ed una convenzione con l’ Università “La Sapienza” con una associazione circense.

La nuova legge sul circo, ai lavori della VII Commissione della Camera dei Deputati è stata epurata più di un anno addietro, da ogni riferimento agli animali, ma della cosa, neanche i parlamentari proponenti, ne hanno dato nota (vedi articolo GeaPress). Il Circo viene così pienamente equiparato a tutta la tradizione dello spettacolo dal vivo ed avrà un ruolo centrale nello spettacolo italiano oltre al pieno riconoscimento dei criteri contributivi, per ora regolamentati ma non normati, che prevedono però il maggior accesso solo di una ristretta fascia di aventi diritto.

Piccolo particolare. Sia la festa di Latina che l’associazione circense, sono finanziate dallo Stato. Ormai siano divenuti tutti un circo.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati