fringuelli caccia
GEAPRESS – Un richiamo acustico ad alto volume vicino a un campo di girasole, fucilate continue in successione, indirizzate a fringuelli e peppole.

Questo lo scenario che si è presentato alla Polizia Provinciale di Vicenza che, in poco tempo, ha sorpreso il cacciatore con un registratore mimeticvo in funzione su di una pianta accanto a lui. Il cacciatore, però, si sarebbe opposto al sequestro dell’arma, iniziando a spingere gli agenti e cerca di fuggire per disfarsi degli uccelli abbattuti. Dopo la perquisizione personale dalle tasche dei pantaloni sono usciti due fringuelli abbattuti.

L’uomo è stato denunciato oltre che per le violazioni della legge sulla caccia anche per resistenza a pubblico ufficiale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati