cacciatore fuga vicenza
GEAPRESS – Sorpresi da una pattuglia della Polizia Provinciale di Vicenza ad abbattere fauna protetta in una zona collinare a confine con la provincia di Verona.

Due persone sono così state state denunciate alla Procura della Repubblica, ma prima della loro identificazione gli Agenti della Polizia Provinciale hanno dovuto fermare la fuga.

I due, infatti, alla vista della Polizia Provinciale, sono scappati disfacendosi di un sacchetto che conteneva gli uccelli abbattuti. Si trattava di alcuni fringuelli e peppole entrambi protetti dalla normativa nazionale e comunitaria. Una volta raggiunti e identificati, si è così scoperto che uno di loro era recidivo per gli stessi reati e sarà soggetto probabilmente alla sospensione del porto d’armi per uso venatorio.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati