GEAPRESS – Erano stati avvistati dai Forestali del Comando Stazione di Taranto. In località San Vito, per un controllo sull’attività venatoria disposto in coincidenza con le giornate di pre apertura. Domenica mattina, alla vista dei Forestali, i quattro si sono dati alla fuga. L’intento dei cacciatori in fuga, riferiscono dalla Forestale, era chiaramente quello di evitare ogni tipo di controllo sia su i documenti di caccia che sugli animali abbattuti.

I Forestali, iniziata la ricerca, si accorgevano quasi subito che i quattro, nei pressi della postazione utilizzata, avevano abbandonato ben 158 cartucce calibro 20, ed altro materiale atto alla caccia. Nei pressi, pure un telefono cellulare.

La ricerca dei quattro ha dato, poco dopo, i suoi risultati. Tutti rintracciati. Due cacciatori e due minorenni. I due cacciatori denunciati perché, in concorso tra loro, hanno trascurato di adoperare le opportune precauzioni nella custodia delle cartucce.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati