caccia mirino cinghiale
GEAPRESS – Si è protratta per tutta la giornata di ieri l’attività di indagine condotta degli uomini della Questura e della Polizia Provinciale di Siena dopo che un camionista è stato colpito da un proiettile vagante, mentre era alla guida dell’autocarro lungo l’Autopalio.

Secondo la Questura di Siena gli accertamenti avrebbero permesso di “individuare con certezza” colui che, impegnato, con un gruppo di altri cacciatori in una attività regolarmente autorizzata di contenimento della fauna selvatica, ha esploso il proiettile che avrebbe attinto il camionista. Il proiettile è stato poi ritrovato all’interno dell’abitacolo del mezzo.

Nei confronti dell’uomo – cui era già stato sequestrato il fucile unitamente a tutti le altre armi a canna liscia utilizzate dai componenti della squadra di caccia coinvolta – il Questore di Siena, Maurizio Piccolotti ha immediatamente disposto la sospensione della licenza di porto d’armi uso caccia, cui ha fatto seguito la segnalazione al Prefetto per le valutazioni di competenza.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati