sparviere II
GEAPRESS – Non si fermano gli abbattimenti di animali selvatici protetti dalla legge. Ne da comunicazione l’ENPA Savona che spiega come, dopo le fucilate sparate ad un falco Gheppio a Savona e ad uno Sparviere a Loano, è ora la volta di un secondo Sparviere  ferito da un bracconiere ad Albenga.

Il volatile, peer fortuna ancora in buone condizioni, è stato recuperato dai volontari della Protezione Animali savonese per essere trasferito ad un studio veterinario specializzato per le cure. Quello che preoccupa l’ENPA è l’intensificarsi di questi eventi illeciti ed il timore che molti altri animali non vengano neppure scoperti perché caduti in zone lontane da centri abitati e strade o perché il volatile viene subito recuperato dal bracconiere.

“Ovvio e logico accostare – commenta l’ENPA – come l’incremento di questi vergognosi abbattimenti con l’incerto destino della Polizia Provinciale e del Corpo Forestale dello Stato, indispensabili baluardi contro il bracconaggio e la devastazione del territorio”.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati