uccellagione wwf
GEAPRESS – Dieci cardellini e due frosoni, entrambi apparteneti alla famiglia dei fringillidi, sono stati posti sotto sequestro a seguito di un intervento dell’Arma dei Carabinieri, Comando di San Valentino Torio (SA). Nel corso di una operazione di polizia, i militari hanno infatti avuto modo di segnalare alle Guardie volontarie del WWF la presenza dei 12 uccellini appartenenti all’avifauna protetta italiana.

Gli animali, sono stati fatti visitare da un veterinario ed una volta accertato il buono stato di salute sono stati liberati dalle stesse Guardie del WWF.

Nei giorni scorsi le Guardie del WWF avevano portato a termine una vasta attività antibracconaggio. Nella notte tra il 19 ed il 20 settembre scorso, si è infatti controllata un’ampia fascia costiera del territorio salernitano ove sono state individuate apparecchiature di richiamo degli uccelli selvatici. I marchingegni sono stati subito disattivati e posti sotto sequestro. Non sono mancati interventi di diversi natura come lo spegnimento di un principio di incendio, a quanto sembra di natura dolosa, a Capo d’Orso. In questo caso l’intervento è stato congiunto alle Guardie dell’EMPA.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati