mucca ferita caccia
GEAPRESS – Intervento delle Guardie Ecozoofile AGES di Olbia che, nella giornata di ieri, sono intervenute a seguito di una presunta aggressione di cani randagi ai danni di un bovino.

L’arrivo delle Guardie, avvenuto dietro segnalazione dei Carabinieri, avrebbe però svelato un’altra realtà.

Stesa nel prato, era infatti presente una mucca riportate vistose macchie di sangue. Nei pressi vi erano in effetti alcuni cani che, all’arrivo delle Guardie, sono scappati via. Stante quanto riportato dall’AGES, la mucca sembrava però essere rimasta vittima di un colpo di arma da fuoco.

Ad avviso delle Guardie Zoofile, ad avere sparato potrebbe essere stato un bracconiere che, nella notte, era intento a cacciare i cinghiali. L’avvicinamento dei cani sarebbe così avvenuto in un secondo momento.

In seguito al nuovo riscontro, sono stati allertati i Carabinieri della Stazione di Olbia, che hanno preso in carico le indagini, ed i servizi veterinari dell’ASL

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati