carabinieri empa gabbie
GEAPRESS – Un pattugliamento mirato nelle zone di Napoli dedite al commercio illegale di fringillidi. E’ quello messo in campo nella giornata di ieri dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Napoli Poggioreale e dalle dalle Guardie Giurate Zoofile dell’ E.M.P.A (Ente Mediterraneo Protezione Animali).

In tale contesto veniva infatti notata una persona intenta a maneggiare alcune gabbie all’interno di un garage.

I Carabinieri e le Guardie Zoofile, incuriositi di tanto movimento si avvicinano al luogo notando come all’interno del garage oramai adibito a rifugio, vi erano accatastate vicino alle pareti numerose gabbie. All’interno di esse numerosi esemplari di Cardellini (Carduelis carduelis), specie protetta, la cui detenzione e vendita sono vietate dalla legge.

Il soggetto alla vista degli agenti non ha opposto resistenza, fornendo le sue generalità. Secondo quanto reso noto dall’EMPA si presume che lo stesso potesse esercitare un commerci abusivo di animali. Il garage dove erano accatastate le gabbie non era inoltre idoneo alla detenzione di tali animali. Un luogo buio e abbandonato; a quanto sembra l’uomo lo utilizzava al solo scopo di deposito.

Gli agenti hanno provveduto subito al sequestro dei circa 180 animali che sono stati poi liberarli in natura. L’uomo, invece, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli. Le Guardie dell’ E.M.P.A. di Napoli ringraziano la Compagnia di Napoli Poggioreale “Nucleo Operativo” per la sempre fattiva, attiva e celere collaborazione nel contrastare i reati che riguardano gli animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati