falco palude
GEAPRESS – E’ rimasto tre giorni a terra, con l’ala destra spezzata dal colpo di fucile da caccia. A comunicarlo è la LIPU che si è presa cura del povero falco presso il Cetro di recupero di Roma.

Stante le prime ricostruzioni, il falco sarebbe stato abbattutto proprio il giorno di cosidetta pre-apertura della caccia. Domenica primo settembre a Monterotondo Scalo (RM)  è stato infatti centrato dal colpo di fucile ed abbandonato a terra.  L’altro ieri il povero animale è stato a sua volta  trovato da un  cacciatore e portato al Centro recupero fauna selvatica della Lipu a Roma.

L’animale presenta una frattura al carpo metacarpo ala destra, causata dalla scarica di pallini di piombo. Il falco, molto dimagrito, è stato sottoposto a intervento chirurgico per ridurre la frattura scomposta e si spera di poterlo recuperare.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati