gabbie uccellagione
GEAPRESS – Si preannunciano scene forti nel servizio che andrà in onda stasera su Le Iene di Italia 1.

Un campo di bracconaggio in una zona molto delicata della Campania, scovato da Veronica Ruggeri che si è avvalsa della collaborazione degli esperti dell’Eital e della Squadra Mobile di Caserta. Due soggetti che a detta della stessa “Iena” sarebbero i responsabili della cattura e uccisione di uccelli rari che verrebbero poi immessi nel mercato.

Un commercio, quale quello dell’uccellagione, che in Italia coinvolge cinque milioni di uccelli generando guadagni da milioni di euro.

Un “gioco sporco” che stasera Le Iene contano di svelare e contro il quale lo Stato contrappone solo effimeri reati di  contravvenzione (come lo sono tutti i venatori) arrivando solo a potere contestare il furto (reato più forte dei precedenti) se il soggetto denunciato non è possesso di licenza di caccia.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati