rinoceronte e piccolo
GEAPRESS – Due sospetti bracconieri di elefanti sono rimasti uccisi nel corso di uno scontro a fuoco avvenuto nel Mereu National Park, Kenya. I due uomini sono stati scoperti dal Rangers del Kenya Wildlife Service.

Ai due sono stati trovati un potente fucile mitragliatore AK47, altresì noto come Kalashnikov, abbondante munizionamento, una torcia ed un’ascia che doveva probabilmente servire a tagliare il corno del rinoceronte. Singolare l’abbigliamento scelto per camuffarsi all’interno del Parco Nazionale. Ai due sono state trovate le giacche della pubblica amministrazione.

Altri tre sospetti bracconieri sono risuciti a fuggire, probabilmente feriti, nel corso del violento scontro a fuoco.

Nessuna notizia su un rinoceronte bianco rimasto ferito ad una zampa. I bracconieri, a quanto sembra, si stavano preparando a finirlo.

Stante quanto riferito dalle autorità locali i bracconieri apparterrebbero alla comunità degli Oromo Borana, un gruppo etnico che vive tra il Kenya settentrionale e l’Etiopia meridionale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati