cartucce enpa
GEAPRESS – Nuovo intervento delle Guardie volontarie dell’ENPA che nei giorni scorsi hanno portato a termine una importante operazione antibracconaggio.

Ben tre postazioni di caccia sono state infatti rintracciate, mentre centinaia di cartucce esplose sono state rinvenute in terra e recuperate. Si tratta del secondo intervento in pochi giorni che evidenzia ancora una volta l’uso di postazioni abusive di caccia. Oltretutto, il periodo attuale, si caratterizza già per la migrazione cosiddetta “primaverile”. Migliaia di uccelli stremati dal lungo viaggio, utilizzano Ischia come luogo di sosta e pasturazione. Trovano purtroppo ad attenderli il piombo dei cacciatori di frodo.

Un bracconierie era stato nei giorni scorsi individuato in uno di questi appostamenti. Per uccidere l’avifauna si stava servendo di un vietatissimo, sottolinea sempre l’ENPA, richiamo elettronico ed in periodo di divieto assoluto. L’ENPA aveva annunciato lo smantellamento delle postazioni abusive.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati