gufo comune
GEAPRESS – Non volerà più il Gufo comune recuperato dall’ENPA di Ischia (NA). Un’ala, infatti, è stata tranciata da un colpo di fucile. Solo un brandello di tendine sorregge l’arto irrimediabilmente compromesso.

Una specie protetta, sottolinea l’ENPA, divenuta bersaglio, tra l’altro,  oltre l’orario consentito per l’attività venatoria.

L’animale verrà trasportato presso un clinica specializzata ma quello che si potrà garantire una volta guarito, sarà la degenza a vita all’interno di una voliera.

Una mano criminale ha deciso di porre fine all’esistenza del Gufo centrando con il fucile un animale impossibile da confondere con una specie cacciabile.

Nuova vittima di un malcostume venatorio ancora diffusamente presente in italia e che ha, proprio nell’isola di Ischia, uno dei casi più emblematici.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati