cipro codirosso
GEAPRESS – Un Codirosso rimasto bloccato in una limestick, la bacchetta cosparsa di colla  predisposta dai bracconieri ciprioti. Il povero animale, fotografato dal CABS, il nucleo di volontari antibracconaggio, è rimasto bloccato in una orrenda posa tanto da farlo sembrare crocifisso.

Solo nelle ultime settimane i volontari, in collaborazione con la polizia di Cipro, hanno provveduto a rimuovere ben 782 limesticks e denunciato quattro bracconieri. 56, invece, gli uccelli ritrovati ancora in vita e rimessi in libertà. Purtroppo l’uso dei piccoli migratori alati per la preparazione di un piatto a base di passeriformi in salamoia, è ancora molto diffuso nella cucina tradizionale cipriota. Questo nonostante il divieto imposto sia dalla legislazione nazionale che comunitaria.

Il Codirosso in particolare, afferma il CABS, è un passeriforme della fauna europea sempre più raro. La sua diminuzione sembra inarrestabile e in non pochi luoghi è ormai scomparso.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati