cardellino polizia
GEAPRESS – Intervento, nella mattinata di ieri, della Polizia di Stato a Maddaloni (CE) concluso  con la denuncia di un uomo accusato di violazione della legge sulla protezione della fauna e per prelievo venatorio. Secondo gli inquirenti l’uomo sarebbe  stato trovato in possesso di 15 cardellini, ovvero una specie protetta di avifauna selvatica.

Il soggetto era sprovvisto di qualsiasi autorizzazione per l’ allevamento e la vendita dei cardellini.

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Maddaloni, sono arrivati a lui nel corso di un  servizio di controllo alle persone sottoposte alle misure alternative alla detenzione. In particolare si è trattato del controllo di un uomo sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso l’ abitazione un parente.     Nell’ appartamento i poliziotti hanno avuto modo di notare numerosissime gabbie per volatili di minuscole dimensioni.

Le gabbie erano dislocate in varie stanze dell’abitazione compreso il bagno. In alcune vi erano stipati dei bellissimi cardellini.  I polizotti hanno contato 15 uccellini che sarebbero apparsi visibilmente sofferenti, tenuti senza alcun rispetto delle norme igieniche. Alcuni erano muniti di anello identificativo mentre altri ne erano privi e l’ uomo, a quanto sembra, non fa saputo giustificare la provenienza.

I cardellini e tutte le gabbiette presenti nell’abitazione sono stati sequestrati ed affidati agli organi competenti ma, dopo i previsti controlli, gli uccellini sprovvisti di anello identificativo saranno  liberati. Gli altri, invece, saranno oggetto di piu’ approfonditi accertamenti  al fine di potere verificare la provenienza.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati