gheppio 2
GEAPRESS – Nuovo caso di bracconaggio registrato in Campania. Questa volta la provincia interessata è quella di Caserta dove, le Guardie volontarie ENPA, hanno recuperato un falco Gheppio probabilmente ferito da una fucilata. La ferita risultava visibile all’ala destra.

Il Comune interessato è quello di Gricignano.

Le Guardie della Protezione Animali hanno provveduto al trasporto del povero animale presso il Centro Recupero Fauna Selvatica di Napoli, ove verranno compiuti gli esami di rito, tra cui quello radiografico. Questo al fine di valutare la gravità della ferita e decidere sulle cure necessarie. Si spera che il colpo di arma da fuoco non abbia compromesso per sempre il ritorni in natura del Falco.

Nei giorni scorsi, sempre in Campania, di era avuto notizia del recupero di altri animali impallinati, tra cui un Falco pellegrino ed un Fenicottero. Fatti sicuramente gravi che avevano fatto dire all’ENPA come da quelle parti si spara contro tutto. Di certo, non solo si tratta di animali appartenenti a specie protette dalla legge, ma le loro caratteristiche, impossibili da confondere con specie cacciabili, portano ad escludere la possibilità di un errore. Quel colpo, cioè, potrebbe essere stato intenzionale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati