GEAPRESS – Potrebbero essere due i lupi morti rinvenuti nei giorni scorsi nella Riserva di Canale Monterano (RM). Questa la voce circolata in paese così come confermato dallo stesso Comando della Polizia Municipale. Quello che, però, è certo è il ritrovamento di un lupo, sebbene per il responso si attende l’esito dell’esame autoptico. Di sicuro l’animale è stato rinvenuto lo scorso 11 gennaio lungo una stradella della Riserva di Monterano. Ad intervenire la Polizia Provinciale. Secondo quanto si è avuto modo di apprendere dal personale della Riserva, l’animale era stato sistemato molto in vista in una stradella e presentava la coda tagliata ed il chiaro segno di un colpo di arma da fuoco sul collo.

La notizia è stata ripresa anche dalla LAV di Tarquinia la quale, nel denunciare il grave fatto, richiama analoghi episodi avvenuti nel passato. Nel 2007 in particolare, nel poco distante Parco Regionale Marturanum, venne ritrovato un lupo ucciso con un colpo di arma da fuoco sparato al collo ed appeso in bella mostra su una recinzione perimetrale di un terreno, ai bordi di una stradella.

Il lupo rinvenuto l’11 gennaio era anch’esso sistemato in un posto molto in vista. Una maniera di mostrare baldanzosamente l’esito del grave atto, oppure un animale velocemente gettato in luogo diverso da quello dell’abbattimento. Per il secondo lupo (questa voce, però, deve attendere conferma) si sarebbe trattata di una parte più interna al bosco.

Non è stato possibile oggi mettersi in contatto con la Polizia Provinciale, ma la segnalazione avvenuta lo scorso 11 gennaio, dovrebbe essere pervenuta tramite telefonata anonima.  

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati