caccia orso
GEAPRESS – E’ un noto cacciatore professionista dell’Alberta, Stato del Canada. Nel carniere di trofei, offre parecchio: dai lupi, ai cervi fino agli orsi neri. E proprio quest’ultimo sembra avere  riservato al figlio per festeggiare i nove anni di vita. Con papà cacciatore la “festa” di compleanno, si è svolta all’aperto. Un orso attirato con del cibo, poi il fucile, ed infine il colpo.

Il bimbo appare un po’ spaventato dal rumore dell’esplosione del fucile, ma con la consulenza di un adulto che lo ha indirizzato nella mira, oltre che ad offrirgli i tappi per le orecchie, tutto sembra essere andato per il verso giusto. Compleanno festeggiato ed orso ammazzato.

Nel video, a quanto sembra tolto dal web, si vede un bimbo rubicondo ed entusiasta.

Inutile aggiungere che l’inserimento del video, a quanto sembra voluto dallo stesso papà cacciatore, ha provocato una sorta di sollevazione popolare. I commenti si sprecano ma papà cacciatore sembra aver fatto tutto in regola.

Appena pochi giorni addietro, un’ associazione protezionista canadese, aveva diffuso un altro video che mostrava due cacciatori canadesi fare ripetutamente cilecca nello sparare contro un orso  Grizzly. I fatti sono avvenuti nello British Columbia (vedi articolo e video GeaPress) e vi furono pure dei cacciatori che presero le distanze alla vista di quell’orso ripetutamente ferito, scivolare sulla neve lasciando una lunga scia di sangue. In quel caso, dissero, non si deve concedere l’arma ad una persona che non la sa utilizzare. Questa volta, però, con papà cacciatore, è andato tutto “bene”, orso  a parte, ovviamente.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati