GEAPRESS – L’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati stamani, intorno alle 11.15, ha dichiarato inammissibili gli emendamenti numero  30.054 e 30.055 all’art. 30 della Legge Comunitaria, con i quali l’On.le Pini della Lega Nord (nella foto) aveva nuovamente tentato di riproporre le sue liberatorie al mondo venatorio. Ieri sera la  LIPU aveva inviato ulteriore documentazione all’Ufficio di Presidenza, motivando l’inammissibilità degli emendamenti Pini. Depenalizzazione dei reati di bracconaggio, tra cui i dolorosi lacci-cappio e il probabile uso di uccellini accecati, che avevano indignato in molti. Tra le altre proposte quelle di poter sparare già poco dopo ferragosto. Un accoglimento poco desiderabile per i numerosi turisti che in quel periodo affollano il nostro paese.

Siamo particolarmente felici della decisione dell’Ufficio di Presidenza della Camera – ha dichiarato a GeaPress Danilo Selvaggi, Responsabile della LIPU – E’ stato così applicato il regolamento il quale non poteva che dichiarare inammissibili le proposte dell’onorevole Pini. Usare  uno strumento che dovrebbe risolvere le procedure di infrazione europee, come la legge Comunitaria per promuovere leggi che ne avrebbero invece potuto procurare l’apertura di nuove, è un fatto clamoroso. Per fortuna è stato tutto respinto senza esitazione. Ringraziamo – conclude Selvaggi – anche quei deputati che sono intervenuti per contrastare un’iniziativa che suonava persino provocatoria nei confronti dell’Europa, del diritto e dei cittadini italiani e tuttavia restiamo ben vigili, ormai abituati a blitz di questo tenore e gravità“.

L’On.le Pini aveva tentato nei giorni scorsi di fare votare in Commissione i due emendamenti. Tale iniziativa era stata respinta ed ora le sue proposte, vagamente arrangiate, era riapparse per la votazione in Aula. Nelle ultime ore si erano moltiplicate le richieste di intervento rivolte sia ai Deputati, che al Governo Monti e allo stesso Presidente della Camera Gianfranco Fini (vedi articolo GeaPress).

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati