caccia pettirossi
GEAPRESS – Un intervento, quello del Corpo Forestale dello Stato, avvenuto a Collio, in Valle Trompia.

Decine di Pettirossi, specie protetta dalle norme nazionali e comunitarie, fucilati e due denunciati dopo un lungo inseguimento.

A rendere noto quanto successo è il CABS, lo speciale Nucleo di volontari esperti in antibracconaggio con sede a Bonn. E’ proprio la sede tedesca a diffondere quanto avvenuto, dopo una segnalazione che sarebbe pervenuta proprio dai volontari. I due soggetti, individuati poi dalla Forestale, avrebbero avuto un comportamento tale  da insospettire i volontari.

All’arrivo del Corpo Forestale i bracconieri erano riusciti a raggiungere la propria autovettura con la quale avrebbero dato seguito ad un lungo inseguimento. Strade di campagna ed infine un casolare dove i due sono stati identificati.

Nella macchina sono stati trovati 30 Pettirossi. Nel congelatore presente nel casolare vi erano 60 pettirossi e altri uccelli canoti. Trovate anche munizioni e richiami acustici.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati