GEAPRESS – Il cacciatore ed il bambino. Il primo padre, il secondo (purtroppo per lui) figlio. Per indirizzarlo allo “sport” della caccia, il quarantacinquenne cacciatore di Lucca insegnava al figlio ad imbracciare il fucile, solo che il figlio aveva da poco compiuto tredici anni! Non solo. Il baby armato era stato dal padre cacciatore sistemato a pochi metri dalle sue stesse spalle. Ci mancava solo rendere il figlio orfano ed assassino. L’intervento della Polizia Provinciale di Pisa ha scongiurato il peggio denunciando il cacciatore (la legge vieta l’affidamento delle armi ai minori) e contestandogli una sanzione di di 516 euro.E non è la prima volta. Proprio pochi giorni addietro il Nucleo Operativo Antibracconaggio del Corpo Forestale dello Stato aveva fermato un altro cacciatore che aveva ceduto il fucile al figlio minorenne (vedi articolo GeaPress).

All’inizio della stagione venatoria, invece, le Guardie Volontarie del WWF Sicilia avevano filmato un cacciatore che insegnava ad un ragazzino a sparare con il fucile (vedi articolo e filmato GeaPress).

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati