forestale fucile
GEAPRESS – Il personale del Comando Stazione Parco di Andria del Corpo Forestale dello Stato a seguito di un servizio in difesa della fauna, ha individuato un cacciatore  in località “Contrada Montegrosso”, comune di Andria (BT), nelle vicinanze del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Lo stesso, riferisce la Forestale, esercitava l’attività di caccia con l’ausilio di un richiamo elettroacustico, notoriamanete vietato dalla legge sulla caccia.

Il marchingeno era fornito di altoparlante. Tutto sequestrato assieme ad un fucile e varie cartucce.

Il marchingegno elettromagnetico era atto a riprodurre artificialmente i versi dell’avifauna con lo scopo di attirarla. Un comportamento che viola la legge 157/92 inerente le norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio.

L’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati