GEAPRESS – Ancora problemi con gli animali nella provincia di Ragusa. Dopo il cane “Dream” che fu trovato amputato di tre zampe (vedi articolo GeaPress), ora un altro incredibile episodio è accaduto ieri intorno alle 21.00 nella cittadina di Vittoria.

Un grosso cane è volato giù da un balcone sito al secondo piano di una palazzina della centrale Piazza Verdi. Il padrone, però, non si sarebbe accorto di nulla, ed il cane, di razza Labrador, è stato rivenuto in terra, agonizzante e sporco di sangue.

A trovarlo una pattuglia della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. Di Vittoria. A questo punto è iniziata l’odissea dal momento in cui gli Agenti, constate le numerose ferite alla bocca ed alle zampe, hanno tentato di contattare, invano, un Veterinario. Difficoltà già incontrare in altro precedente episodio occorso sempre a Vittoria (vedi articolo GeaPress).

Constata l’impossibilità di un soccorso veterinario, gli Agenti hanno allora iniziato a predisposrre una sorta di barella per trasferire il cane presso un ambulatorio veterinario.

A questo punto, il colpo di scena. Sopraggiunge un signore, un vittoriese di 40 anni, che si presenta come il padrone del cane e dichiara che il povero animale era precipitato dal balcone. Provveduto al soccorso del cane, che ha riportato gravi ferite alle zampe, è stata infine appurata l’effettiva proprietà, provvedendo, pertanto, alla sua riconsegna.

Dalla ricostruzione dei fatti, parrebbe che l’animale abbia scavalcato il muretto con funzione di ringhiera del balcone, ed il padrone non si sia accorto di nulla.  

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati