gheppio pol pro
GEAPRESS – Una brutta avventura  conclusa a lieto fine grazie all’intervento della Polizia Provinciale di Vicenza.  Una femmina di Gheppio, piccolo rapace diurno protetto dalla legge  era infatti  riuscita ad entrare all’interno di un  capannone, rimanendovi però bloccata.

Da due giorni ha cercato invano la via di fuga ed a nulla sono valsi i tentativi di poterla fare uscire.

Una chiamata alla centrale operativa della Polizia Provinciale ha però consentito di risolvera il problema. Gli agenti, arrivati subito sul posto, sono riusciti a catturare il piccolo Falco senza apportare alcun danno. Il Gheppio ha così potuto riprendere il volo nelle campagne quasi al confine con la provincia di Verona.

Si trattava di una femmina, verosimilmente già intenta nella costruzione del nido. Accompagnata dall’applauso delle molte persone presenti, tra le quali lo stesso personale della ditta che aveva dato l’allarme, ha così potuto riprendere il volo.

Il soccorso della fauna selvatica è uno dei compiti affidati alla Polizia Provinciale. Non è ancora chiaro come tale settore potrà essere confermato considerato l’incerto futuro che il progetto di riforma della pubblica amministrazione sembra avere riservato alla Polizia Provinciale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati