chihuahua vr
GEAPRESS – Cani che sarebbero stati detenuti in condizioni “aberranti”. Così il Corpo Forestale dello Stato, Comando Provinciale di Verona, riporta in merito all’intervento maturato lo scorso 31 ottobre a seguito di denuncia della LAV cittadina.

Nella periferia della città, sono stati così sequestrati diciannove Pinscher, di cui sette di meno di un mese di vita. Due, invece, i cuccioli di Pastore tedesco su un totale di sette, mentre in sei erano i piccoli di cani di diverse razze. Trovati anche quattro chihuahua, quattro labrador e quattro gatti siamesi.

Stante quanto comunicato dal Corpo Forestale dello Stato, gli animali sarebbero stati costretti in gabbie piccole ed arrugginite, coperte con teli ed in condizioni di oscurità. Altri animali, invece, sarebbero stati confinati in recinti che la Forestale definisce “fatiscenti completamente contaminati da deiezioni e rifiuti di varie origini“.

Non meno confortante è il quadro descritto sullo stato di salute degli animali: molti cani con patologie e fratture compatibili con traumi subiti nel tempo. Assieme agli investigatori erano presenti dei Veterinari, mentre il sequestro è stato convalidato dal GIP.

Sempre secondo gli inquirenti l’indagato avrebbe cercato di occultare alcuni cuccioli tra i “rifiuti” con il fine di sottrarli alle verifiche.

Non si tratta di un allevamento – ha voluto precisare il Dirigente dott. Isidoro Furlan, Comandante Provinciale di Verona del Corpo Forestale dello Stato – bensì di una detenzione di una quarantina di cagnolini tenuti in condizioni tali da determinare il nostro intervento. I cani erano coperti con dei teli oscurati, per non parlare della presenza dei rattiUna situazione di degrado per la quale vorrei tornare a sottolineare che non trattavasi di allevamento; non abbiamo trovato documenti autorizzativi“.

Il tutto dovrà ora passare al vaglio della Magistratura, mentre i cani sono stati consegnati in affido giudiziario alla LAV di Verona, che sta provvedendo alle cure veterinarie del caso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati